Sisley apre a Treviso

0 voti
image_pdfimage_print

È firmata Sisley la prima inaugurazione post-lockdown. Sisley inaugura a Treviso il nuovo store concept firmato progettato nella logica di creare un laboratorio di sperimentazione per nuove formule espositive e di servizio.
Redazione 

Sisley apre a TrevisoSisley ha scelto il 18 maggio, giorno che segna la fine del lockdown per il settore del retail moda, per svelare il rinnovato negozio di via XX Settembre, nel centro di Treviso.

Dopo l’emergenza Coronavirus, il brand che fa capo al Gruppo Benetton ha deciso di lanciare un messaggio di ottimismo con questo opening, che offre ai consumatori un modo diverso di fare shopping, nel segno della responsabilità e della sicurezza.

Come spiegato da Paolo Battacchi, responsabile business unit Sisley, il punto vendita rappresenta un nuovo progetto sperimentale che combina luce, creatività e flessibilità e si inserisce nella strategia di riposizionamento intrapresa dal brand, che ha archiviato il 2019 con vendite pari a 150 milioni di euro, in crescita single digit.

L’ambiente è caratterizzato dall’utilizzo dei colori del marchio – bianco, nero, rosso scuro – e da un’interpretazione grafica del logo Sisley nel vano scale. I manichini sono sostituiti da silhouette bidimensionali, con volti di uomo e donna disegnati a mano dall’architetto Tobia Scarpa, che ha firmato l’intero progetto di restyling dello spazio.

Il negozio di Treviso è progettato nella logica di creare un laboratorio di sperimentazione per nuove formule espositive e di servizio, che idealmente saranno trasferite anche in altri store del brand.

«Anche i camerini – spiega Battacchi – sono stati riconcepiti con una logica tutta nuova, che prevede l’utilizzo di specchi direzionabili per migliorare al massimo la visualizzazione del capo indossato».

Il marchio Sisley prosegue così il percorso di riposizionamento verso il segmento bridge e porta avanti una strategia commerciale, che punta sulla presenza nelle principali città italiane (l’Italia è il primo mercato e incide per quasi il 50% delle vendite) ed europee, con negozi dalla forte identità e in location come Venezia, Torino, Milano, Roma, Firenze, Napoli, Berlino, Parigi e Seoul.

Lo store di Treviso riapre in ogni caso secondo le norme di sicurezza in accordo con le disposizioni governative e regionali che sono state implementate in tutta la rete commerciale del brand.

In particolare, nei negozi è ammessa la presenza di un numero limitato di persone, il ricambio d’aria è garantito, le superfici e gli ambienti sono disinfettati secondo l’attuale normativa. Ai clienti è richiesto di mantenere la distanza di sicurezza, indossare la mascherina e usare spesso il disinfettante per le mani reso disponibile all’interno del negozio. an.bi. –     (  https://www.fashionmagazine.it/  )

 

    Redazione
 (16/05/2020)

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini