Cassetto fiscale resta zeppo di codici tributari

Cassetto fiscale resta zeppo di codici tributari

Il saldo a stralcio costerà 524 mln alla collettività. Fin quando il cassetto fiscale resterà zeppo di codici tributari che si sommano tra loro mai avremo chiaro il regime fiscale che va a superare di oltre un quinto il reddito del contribuente. Redazione   Cassetto fiscale. Il saldo a stralcio costerà 524 mln alla collettività. Residuano 506 mld, di cui 314 non riscuotibili e 25 mld di rate per riscossioni…

Sfuggire dalle tasse, rotta paradisi fiscali

Sfuggire dalle tasse, rotta paradisi fiscali

I paradisi fiscali sono solo dei Paesidove non si prelevano soldi sui conti correnti, e dove il contribuente o l’imprenditore non vengono visti come pecore da tosare. Redazione   Paradisi fiscali. Cosa sono, dove sono e cosa fare. ”Esattamente 12 mesi fa intervistammo un imprenditore che spiegava come Panama fosse diventata centro raccolta dei capitali provenienti dall’Italia, eppure solo oggi e per mano ”straniera” se ne parla. Dopo tre scudi, la…

Fisco, equo e condivisibile

Fisco, equo e condivisibile

Tutela del risparmio sdoganato. Tutto fa reddito, tutto genera tasse. Perché al contribuente viene negato il diritto di conoscere la somma totale di imposizione fiscale annua? Forse perché è dura spiegare le manovrine politiche? Il fisco va reso equo e condivisibile, bisogna stabilire un tetto di imposte.  di Roberta Lemma     Guai in vista per i fortunati possessori di una busta paga, di ente pubblico o privato, perchè secondo…

Il contribuente e la pressione fiscale

L’Unione Europea e la rimodulazione del cuneo fiscale in Italia, hanno ragione? La nostra classe politica ha dimostrato incapacità, perché non seguire i suggerimenti della UE invece di difendere l’indifendibile? Togliendo dal reddito lordo tutti i carichi tributari e contributivi al netto dei rimborsi fiscali si ottiene il reddito netto delle famiglie, una vera miseria. Federcontribuenti   Roma  – Il documento di economia e finanza di Renzi non ha convinto…

Esempio di cattiva gestione della giustizia

Esempio di cattiva gestione della giustizia

Un controllo disposto dalla Procura della Repubblica di Spoleto, due assoluzioni perché il ”fatto non sussiste” e una cartella da 30 milioni di euro da Equitalia.  Federcontribuenti: ”esempio concreto di cattiva gestione della giustizia. Lenta e slegata”. Redazione   Pietro era, nel 1995, titolare di 3 società per la Produzione, Trasformazione e Confezionamento e Commercializzazione di olio extra vergine d’oliva. Decide di chiedere un Contributo Comunitario che all’epoca esisteva sulla…