Lettera A

8 voti
image_pdfimage_print

La Filastrocca della A, lo scorso primo aprile è stata presentata ai ragazzi della classe terza con le insegnanti, maestra Agata Guacci e maestra Renzulli, della Scuola Statale primaria di Solofra, plesso “ Capuccini”,  per parlare delle leggende della “ Città di Solofra”. Un dialogo sostenibile tra chi racconta e chi ascolta. 
di Vincenzo D’Alessio  

 

 

Filastrocca della  A

 

Che bella la lettera  A

somiglia ad una casa

che accoglie l’ Amore

della famiglia, la mia mAmmA.

Che buona la lettera A

quando scorre nei letti dei fiumi,

sgorga dalle sorgenti nascoste,  cade

con la pioggia dal cielo, è l’ AcquA.

Come è forte la lettera A quando

stringo nell’AbbrAccio il mio pApA’

che lavora per darmi da vivere e

i nonni che mi fanno sorridere.

Quante A ha mAmmA nAturA

Animali che formano il mondo

il mio cAne il mio gAtto,  il gAllo

che canta tutti i giorni al sole.

Come è buona la lettera A nel pAne

che mangio, nel sAle che dà

sapore, nell’AcquA dell’impasto

che prende forme nuove. Amo la lettera A

perché fa rima con felicitA’.

 

 

  di Vincenzo D’Alessio ©Riproduzione riservata
                      ( 04/04/2016)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini