Teatro, cultura da vivere

7 voti
image_pdfimage_print

Teatro Comunale di Pergine, cultura da vivere. Un ricco programma per la Stagione 2016/2017, da “Tullio De Piscopo Quintet” a “IVANOV”, da Tullio Solenghi all’Orchestra Haydn. E la rassegna delle filodrammatiche.
di Michele Luongo

 

Teatro-Denis-fontanari-pergine
Denis Fontanari, direttore artistico del Teatro comunale di Pergine

Nel Foyer del Teatro Comunale di Pergine, questa mattina è stato presentato il programma della Stagione 2016/2017. In evidenza la frase: << Si usa lo specchio per guardare il viso, l’arte per guardare l’anima>> G.B. Shaw, non poteva essere scelta migliore affermazione per comunicare lo spirito del Teatro.
 Elisa Bortolamedi, Assessore alla Cultura e Istruzione del Comune di Pergine Valsugana, nel portare il saluto del Consiglio Comunale, ha ringraziato tutte le collaborazioni per questo nuovo viaggio culturale per la città ed ha posto l’attenzione sul valore degli abbonati. Fattore ripreso da Denis Fontanari, direttore artistico del Teatro Comunale di Pergine, che ha posto la centralità del Teatro non solo come luogo di spettacolo ma, bensì con luogo d’incontro e di convivialità per gli amanti della cultura.

Un’attenta e curata selezione che ha permesso di realizzare una Stagione molto ricca con un’offerta di spettacoli di prosa, commedia, teatro civile, musica, danza, in grado soddisfare il continuo e crescente interesse del pubblico Trentino per il Comunale di Pergine.  Si parte il sedici settembre, un alternarsi di spettacoli in grado di abbracciare molteplici interessi, un ricco cartellone che vede  il 3 novembre Sabina Guzzanti in “Come Ne Venimmo Fuori”, il 15 dicembre “Il Malato Immaginario” con Gennaro Apicella, il 10 gennaio 2017 un grande classico “Ivanov” con Filippi Dini, e il 25 gennaio 2017 “Quei Due”- Staircase Il Sottoscale-  con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi,  il 2 marzo “Emigranti” con Denis Fontanari e Andreapietro,  e il 28 marzo “Rosalyn” Marina Massironi. Per la musica sabato 22 ottobre lo straordinario “Tullio De Piscopo Quintet” dal jazz al blues, invece sabato 21 gennaio 2017 spettacolo con lo chansonier Giorgio Conte. 

Inoltre Residenze Bellanti, un progetto di ariaTeatro,  sarà l’ultimo spettacolo, selezionato attraverso un bando scaricabile dal sito www.ariateatro.it , cui potranno partecipare compagnie professionali di tutta Italia La compagnia vincitrice avrà a disposizione la sala prove del Teatro di Pergine e il palco per gli ultimi giorni di messa in scena dello spettacolo che dovrà debuttare in anteprima all’interno della manifestazione.  Ma lo spettacolo continua con La rassegna teatrale delle Filodrammatiche, con il Teatro per ragazzi, Danza, concerti di musica classifica, lirica, e non ultimo a maggio il 6 e il 7 ed il 13 e il 14 il festival “A Tutta Banda 2017”. 

La Stagione del Teatro Comunale di  Pergine è una bellissima espressione di arte, d’interesse internazionale, nazionale senza dimenticare le realtà del territorio. E’ proprio un interessante programma, un plauso agli organizzatori, soprattutto, per avere proposto una tale diversità di esperienze artistiche. Teatro Comunale di Pergine, luogo d’incontro per una ricchezza culturale da vivere.

Info biglietti Abbonamenti:   www.teatrodipergine.it 

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (02/09/2016)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini