Lamborghini, Miura, un mito in versi

27 voti
image_pdfimage_print

Lamborghini, Miura, un mito in versi. Per i 100 anni di Ferruccio Lamborghini “Miura per Musa”. Sulle pagine della storia i versi di Antonella Monti.
di Michele Luongo

 

Lamborghini-Monti-Miura-per-musaFerruccio Lamborghini, figlio di agricoltore ma con la passione per i motori. Una passione che lo porta a costruire trattori agricoli e creare una grande azienda, conosciuta in tutto il mondo: Lamborghini. Appassionato delle auto sportive, dopo un diverbio con Enzo Ferrari, in solo sei mesi, nel 1963, mette su un’azienda automobilistica per auto sportive. Nel 1966 la costruzione della famosa Miura, al suo debutto era l’auto più veloce e cambiò il mondo dell’automobile.

Ferruccio Lamborghini, personaggio storico della terra emiliana, i 100 anni della nascita ( 28.04.1916 ), sono stati ricordati e festeggiati ampiamente, ma molto probabilmente è nei versi della raccolta “Miura per Musa” di Antonella Monti, il ricordo più intenso, tangibile, di uomo che ha saputo rispettare e poi trasmettere con tenacia ed orgoglio il valore della propria terra.

Lamborghini, Miura, un mito in versi.  “Emilia/arata e germogliata sotto il sole/sanguigna e generosa”, l’infinito pensiero alla propria origine. Radice sana che attecchisce nel percorso del tempo: “Quando la fierezza è sfida/l’ingegno crea” cosi, “Ogni desiderio/ è una strada da percorrere”.

Un uomo che vive il tempo “ Quel che resta/ son le impronte della potenza/ delle idee, furiosamente vive.” in prima persona “Sono dipendente/della mia vita/dai suoi colori, sapori, dolori “.
La Miura, un mito, sognato, desiderato, voluto, concretato: “Ti cresco nella mia mente/ Miura!” e vola “Bolide/ lanciato sui percorsi della vita”.

Non è sempre facile divulgare in versi l’eleganza e la potenza di un’auto, la “Miura”, il fascino di un grande uomo che dal nulla ha creato il mito Lamborghini. Antonella Monti ha consegnato alle pagine di “Miura per Musa” la bellezza del sogno che attraverso il desiderio diviene magnifica realtà. Un viaggio con riflessi radiosi di cui Ferruccio Lamborghini ha lasciato semi significativi che rigenerano nel tempo. Il figlio, Tonino Lamborghini, ne ha sapientemente tracciata l’essenza: “ Tu che hai amato la vita e l’hai resa un’avventura, / il senso della continuità e della scoperta, la curiosità di sapere ed attuare nuove imprese”.

La raccolta poetica, preceduta dall’introduzione dell’autrice, ha traduzione in inglese. Poesie che si lasciano leggere tutto di un fiato, e per un attimo sembri vivere l’atmosfera, “leggendaria”, di un uomo che ha saputo creare un mito, Miura, Lamborghini.

Ferruccio Lamborghini (Renazzo, 28 aprile 1916 – Perugia, 20 febbraio 1993). La Miura ottiene un successo clamoroso.

Antonella Monti “MIURA PER MUSA- Il Mito – 100 anni di Ferruccio Lamborghini “ Ed. Minerva, BO, 2016, Pag. 50,  ISBN 978-8873818410 , Euro 10,00  ( www.minervaedizioni.com )

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (17/06/2016)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini