Bolzano azzera Imi

0 voti
image_pdfimage_print

Bolzano azzera Imi per il settore turistico i settori economici. E un ulteriore alleggerimento delle misure anti-Covid. Sugli autobus potranno essere occupati tutti i posti a sedere.
Redazione

Bolzano azzera Imi . La giunta provinciale di Bolzano ha deciso di non far pagare del tutto l’Imi al settore alberghiero e della ristorazione, mentre gli altri settori economici riceveranno uno sconto del 50% se potranno provare un calo del fatturato di almeno il 20%. Lo ha annunciato il governatore altoatesino Arno Kompatscher ricordando la competenza della Provincia in questa materia. I comuni si faranno carico del 20% dello “sconto”.

Inoltre ha annunciato un ulteriore alleggerimento delle misure anti-Covid. Sugli autobus potranno essere occupati tutti i posti a sedere con utilizzo della mascherina.

Mentre nelle chiese vale il distanziamento sociale di un metro, mentre nelle saune pubbliche di due metri.

Per gli eventi va solo più previsto un rapporto di una persona ogni cinque metri quadri (e non 10). E’ nuovamente consentito lo sport di squadra.

Dal 5 luglio potranno aprire di domenica i negozi e dal 15 luglio le discoteche. (ANSA).

 

    Redazione
  (24/06/2020)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini