Varna, 120 anni della Pro Loco

0 voti
image_pdfimage_print

120 anni della Pro Loco di Varna. Varna in festa, domenica 16 settembre il 120° anniversario. I visitatori saranno immersi nello stile di vita di 120 anni fa e vivranno l’atmosfera di un tempo.
Redazione

 

Varna, 120 anni della Pro Loco Fondata nel 1898 da Carl Toldt, la Pro Loco di Varna festeggia quest’anno il suo 120° anniversario. Domenica 16 settembre si ritorna all’anno 1898 e il paese per un giorno dà vita ad uno scorcio di quel periodo.

Forse non tutti sanno che, dopo l’apertura della ferrovia del Brennero nella seconda metà del XIX secolo, Varna acquistò un’importanza turistica ben prima di Bressanone. L’acqua limpida del Rio di Scaleres e l’aria fresca e pulita dei castagneti sono stati senza dubbio due buoni motivi per gli ospiti di soggiornare qui.

Già nel XVII e XVIII secolo, aristocratici e alti funzionari del principe vescovo avevano costruito qui le loro residenze in cerca di riposo. Alcune di queste magnifiche ville testimoniano ancora il periodo d’oro del paese e si possono ammirare lungo il sentiero Carl Toldt.

La celebrazione dell’anniversario sarà aperta dal sindaco Andreas Schatzer domenica 16 settembre alle ore 10.30 sulla piazza del paese di Varna. I visitatori di questa festa possono quindi aspettarsi un programma vario con molta musica e delizie culinarie.

Una mostra di vecchie cartoline e immagini nel foyer della casa Voitsberg offre una buona panoramica sullo sviluppo del villaggio. In onore del fondatore della Pro Loco, anche il sentiero Carl Told è incluso negli eventi.

Durante una piacevole passeggiata o una gita in carrozza, i visitatori saranno intrattenuti lungo il sentiero. Anche i locali metteranno in primo il far rivivere il fascino del secolo scorso con la preparazione di prelibatezze tipiche.

I visitatori saranno immersi nello stile di vita di 120 anni fa e vivranno l’atmosfera di un tempo. Completano il programma il mercato contadino, lo spettacolo del gruppo di danza popolare di Varna, le prelibatezze tipiche, rappresentazioni in costume nei locali partecipanti e gli incontri con Padre Kneipp nell’impianto Kneipp.

 

 

    Redazione
   (07/09/2018)

 

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini