Strategia digitale e per Ginevra è record pernottamenti

Strategia digitale e per Ginevra è record pernottamenti

Turismo: nel 2017, Ginevra batte il suo record per i pernottamenti. Un anno record segnato dal ritorno degli svizzeri e dall’arrivo dei cinesi. E un anno prospero per il turismo d’affari.  Strategia digitale all’avanguardia per promuovere il turismo ricreativo. Redazione Ginevra, la città di Calvino ha stabilito un nuovo record, con oltre tre milioni di pernottamenti nel 2017. La destinazione non ha mai superato questa cifra da quando l’Ufficio federale…

Ginevra città da visitare, da vivere, da sentire

Ginevra città da visitare, da vivere, da sentire

Ginevra città da visitare, da vivere, storia, cultura, parchi, musei. Trasparenza come l’acqua del lago di Lemano. Città sede di organizzazioni internazionali, spirito innato della mediazione. Poi, le piacevoli passeggiate tra aiuole e musicalità d’acqua. di Michele Luongo   Ginevra ha un fascino avvolgente, nel vedere il suo abbraccio al lago di Lemano (Lago di Ginevra) e lo Jet d’eau (getto d’acqua) è la prima espressione che si ha quando…

Se una notte d’inverno

Se una notte d’inverno

Se una notte d’inverno si parafrasa Calvino. Attenzione: all’aurora, anzi assai avanti, assiderato, avventuriero andava. Qualora, quando è quiete, nella quarta quota di quest’anno, quovadis?  di Stefano Bartezzaghi   Gli studenti di una seconda classe del liceo scientifico Aldo Moro di Reggio Emilia sono stati sfidati dalla loro professoressa ( di lettere, immagino) Brunetta Partisotti a parafrasare il titolo di Italo Calvino Se una notte d’inverno un viaggiatore. La regola…

Arbasino, letteratura, maestri, penna

La letteratura? È una serva. Poi le calde serate romane. Alberto Arbasino,. Nei nostri remoti anni 50 e 60, posso ricordare che frequentavo soprattutto Calvino, La Capria, Malerba, Ottieri, Parise, Pasolini, Testori, di poco più anziani. di Serena Danna   Arbasino, letteratura, maestri, penna . Chi è nato dopo il 1980 vive con il telefax lo stesso rapporto che ha con il giradischi: sa cos’è e forse come funziona ma di…

Nerone e Berta

Nerone e Berta

Nerone, che nessuno lo poteva vedere tant’era boia, restò di stucco a sentire che c’era qualcuno che gli augurava di campare mille anni .Non è più tempo che Berta filava.  di Italo Calvino Questa Berta era una povera donna che non faceva altro che filare, perché era una brava filatrice. Una volta, strada facendo, incontrò Nerone, imperatore romano, e gli disse:- Che Dio ti possa dare tanta salute da farti…