ariaTeatro sinergia per i giovani a Teatro

0 voti
image_pdfimage_print

52 scuole e 3000 studenti andranno a teatro tra il 21 novembre e il 14 marzo grazie alla collaborazione tra ariaTeatro, il Consorzio Trentino Trasportatori e i comuni dell’Alta Valsugana e della Val di Fiemme.
Redazione

 

teatro-pergine-valsugana-ariateatro-giovani-by-luongo
Teatro comunale di Pergine Valsugana

ariaTeatro. Per il secondo anno consecutivo l’Associazione culturale Aria propone un percorso di avvicinamento al teatro rivolto ai bambini e ai giovani delle scuole del territorio. Lo scopo è quello di avvicinare le nuove generazioni al linguaggio teatrale, stimolando l’immaginario degli studenti grazie a questa antichissima e sempre più attuale forma d’arte.

Gli spettacoli teatrali, selezionati da un gruppo di lavoro nato dalla collaborazione tra tutte realtà educative e scolastiche presenti in Alta Valsugana, saranno proposti nel Teatro comunale di Pergine, ma anche in tanti piccoli teatri periferici: Baselga di Piné, Centrale di Bedollo, Civezzano, Levico, Vattaro, Cavalese. Quattro dei cinque spettacoli che saranno messi in scena per le scuole tra il 21 novembre e il 14 marzo sono stati prodotti dalla compagnia ariaTeatro, alcuni per il pubblico dei più piccoli (Oh come è bella Panama, Lulù, Siamo tutti sulla stessa arca), un altro adatto anche agli studenti che si affacciano all’adolescenza (Tempo orfano), come pure il quinto spettacolo, L’amico ritrovato, basato sull’omonimo classico letterario di Fred Uhlman e prodotto dalla Fondazione Aida di Verona.

Grazie al coordinamento di Antonella Giurato, il progetto ha coinvolto 34 scuole dell’Alta Valsugana, tra infanzia, elementari (primarie di I grado) e medie (primarie di II grado) e 18 scuole della Val di Fiemme (infanzia e primaria di I grado), per un totale di 3000 alunni. I comuni hanno messo a disposizione i teatri, il Consorzio Trentino Trasportatori ha agevolato il trasporto degli alunni dalle singole sedi scolastiche ai vari teatri e la Comunità di Valle ha sostenuto il progetto. Grazie alla sinergia tra tutti questi soggetti e all’azione di coordinamento curata dall’Associazione culturale Aria, gli studenti si sono avvicinati – molti per la prima volta – al gioco del teatro, che per tutti i popoli della terra rappresenta il linguaggio privilegiato del corpo attraverso il quale è possibile esprimere la propria cultura, la propria storia e le proprie tradizioni.

È con questa convinzione che ariaTeatro nella ricerca di proposte che vadano ad affiancare l’azione educativa e formativa delle scuole. La partecipazione registrata quest’anno conferma che questa è la direzione giusta e l’auspicio è che il teatro entri sempre di più nelle scuole e in esse si consolidi. (  http://www.ariateatro.it/  )

 

    Redazione
 (21/11/2016)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini