Segnali elettrici per curare malattie

Segnali elettrici per curare malattie

0 votiCosa accadrebbe se l’elettricità ci permettesse di curare certe malattie? I segnali elettrici potrebbero, in un futuro non troppo lontano, permetterci di trattare persone con problemi cardiaci o diabete. di Giovanni D’AGATA   Segnali elettrici per curare malattie.  In questo momento, quando siamo malati, il nostro medico di solito prescrive farmaci. Ma l’elettricità potrebbe, nel prossimo futuro, diventare una vera cura per alcuni problemi di salute. Come sarebbe possibile?…

Latte abbassa il glucosio nel sangue

Latte abbassa il glucosio nel sangue

2 votesDiabete, a colazione il latte è meglio dei farmaci: abbassa il livello di glucosio nel sangue. Secondo una nuova ricerca, una dose quotidiana di latte a colazione può contribuire a prevenire malattie come il diabete e l’obesità. di Giovanni D’AGATA   Il latte è pieno di risorse. Oltre ad essere un alimento gustoso e è sempre stato un elemento fondamentale della nostra dieta per la ricchezza della sua composizione…

Carciofo, benefici per la salute

Carciofo, benefici per la salute

10 votiQuasi tutti i principi attivi del carciofo sono contenuti nelle foglie. Tanti benefici, qualità depurativa, fa bene al fegato, diabete, colesterolo e migliora la coleresi. Redazione   Carciofo, benefici per la salute, calorie, valori nutrizionali, rimedi naturali e controindicazioni. Scopri le proprietà curative e terapeutiche del carciofo, da quelle depurative e dimagranti ai benefici per fegato e colesterolo. Carciofo, benefici per la salute, utilizzi e controindicazioni Il carciofo (Cynara…

Caffè un irrinunciabile piacere

Caffè un irrinunciabile piacere

1 votoIl Caffè piace e fa bene. Aromi e profumi, questa bevanda è sempre più benvoluta e molti studi clinici dimostrano che un consumo moderato riduce il rischio di diabete e di cancro del colon. Redazione   Il caffè è sicuramente tra i piaceri irrinunciabili degli italiani, ma prima di essersi diffusa nel Vecchio Continente, le proprietà erano ben note in Africa e nel Medio Oriente. Già intorno al 1450,…

Rosmarino e origano contro il diabete

Rosmarino e origano contro il diabete

1 votoRosmarino e origano: spezie buone e utili per la salute. L’elenco delle spezie che migliorano la tolleranza al glucosio si allunga e la cucina si potrà paragonare sempre più ad una farmacia. Redazione     I ricercatori del dipartimento di scienze nutrizionali dell’università dell’Illinois hanno scoperto che rosmarino e origano sono ricchi di composti che potrebbero combattere il diabete alimentare di tipo II, quanto l’uso dei farmaci. Lo studio…

Per i fumatori anche il diabete

Per i fumatori anche il diabete

3 votesFumatori avvisati: le sigarette aumentano il rischio di diabete. Il fumo passivo deve essere considerato uno dei fattori più a rischio per la malattia. Nuove ricerche confermano che le sigarette mettono a repentaglio anche la salute dei non fumatori. di Giovanni D’AGATA     E’ noto agli scienziati come ai fumatori che il fumo sia una delle principali cause di morte. Ora, tuttavia, un nuovo studio effettuato presso le…

Le carie la malattia più diffusa

Le carie la malattia più diffusa

1 votoIl 95% degli abitanti del pianeta ha problemi di salute. La malattia più diffusa al mondo è la carie. Seguono: perdita d’udito, emicranie, stati d’ansia, diabete e Alzheimer.  di Giovanni D’AGATA   Il 95% degli abitanti del pianeta soffre di una o più affezioni e una persona su tre lamenta oltre cinque malanni. Solo una persona su venti, in tutto il mondo, non ha sofferto di alcun problema di…

Con le uova meno probabilità di diabete

Con le uova meno probabilità di diabete

5 votiMangiare uova per scongiurare il diabete: quattro alla settimana possono aiutare a ridurre drasticamente il rischio di diabete del 40 per cento. Lo ha scoperto un importante studio di scienziati presso l’Università finlandese.  di Giovanni D’AGATA   Mangiare quattro uova la settimana potrebbe scongiurare il diabete. Le uova anche se naturalmente ad alto contenuto di colesterolo, riducono il rischio di sviluppare la malattia addirittura del 40 per cento. Lo…