Analfabetismo funzionale. Nuova Scuola

Analfabetismo funzionale. Nuova Scuola

2 votesUna Scuola nuova contro l’analfabetismo funzionale. Nel 2019, in Italia, un ragazzo su 3 legge un comune testo in italiano e non capisce. A ciò si aggiunge una scarsa propensione alla lettura.  di Vittorio Midoro   Analfabetismo funzionale, nuova Scuola. Sapere leggere e capire, pensare e scrivere è necessario, ma non è più sufficiente: gli individui devono diventare digital literate, per vivere in una società digitale. Perciò non è…

Dirigenza scolastica chiede incontro al Parlamento

Dirigenza scolastica chiede incontro al Parlamento

0 votiANDIS, chiede incontro al Parlamento. Non si può far finta di non vedere le difficoltà e la solitudine in cui versa oggi la dirigenza scolastica, sotto il peso di responsabilità schiaccianti. Redazione   ANDIS, Scuola, i dirigenti chiedono incontro al Parlamento. Al Presidente Mario Pittone, VII Commissione Cultura Senato, Al Presidente Luigi Gallo, VII Commissione Cultura Camera, Al Ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, Al Ministro dell’Istruzione, Università…

Il contributo del digitale all’educazione

Il contributo del digitale all’educazione

1 votoIl contributo del digitale all’educazione. Il digitale per un’istruzione di qualità, equa e inclusiva: quali modelli. La tecnologia è solo uno strumento, seppur molto raffinato e potente. Redazione  Il digitale per un’istruzione di qualità, equa e inclusiva: quali modelli.  La tecnologia è solo uno strumento, seppur molto raffinato e potente. Solo la conoscenza e l’utilizzo di modelli psico-pedagogici – quali il Knowledge Building – che ne orientino un uso critico,…

Dirigenti scolastici, la politica non ne conosce il lavoro

Dirigenti scolastici, la politica non ne conosce il lavoro

1 votoDirigenti scolastici, l’A.N.DI.S. fa appello al Governo e ai Senatori della Repubblica perché si adotti una modifica al disegno di legge S.920-B nella parte in cui disciplina la verifica dell’accesso. Redazione   Dirigenti scolastici. Riportiamo un importante intervento della Presidenza dell’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici, inviato Al Sig. Presidente della Repubblica, Al Presidente del Consiglio dei Ministri, Al Presidente del Senato della Repubblica, Al Ministro per la Pubblica Amministrazione, Al…

Andis, la Scuola è chiamata a sviluppare diverse discipline

Andis, la Scuola è chiamata a sviluppare diverse discipline

1 votoAndis, la scuola oggi è chiamata a sviluppare non solo le competenze culturali afferenti alle diverse discipline, ma anche le competenze metacognitive, metodologiche e sociali. I fenomeni di violenza, volgarità, discriminazione, bullismo, disagio sociale non si risolvono con spiegazioni, interrogazioni e voti.  Redazione   In audizione presso la Commissione Cultura della Camera l’ANDIS si dichiara contraria alla introduzione dell’Educazione civica come disciplina aggiuntiva. Non si può pensare di affrontare…

Scuola, sperimentazione metodo Montessori

Scuola, sperimentazione metodo Montessori

1 votoScuola: Futura 2018 chiede introduzione metodo Montessori. Sperimentazione è già in corso a Trento, Rovereto e Pergine. Redazione   Introdurre il metodo Montessori nel sistema scolastico provinciale. Lo chiede la consigliera provinciale di Futura 2018, Lucia Coppola, in una interrogazione a risposta immediata. Già da tempo, in forma sperimentale, sono nate esperienze nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria a Trento, Rovereto e Pergine Valsugana. Altre realtà si sono…

Scuola, sviluppo sostenibile e innovazione

Scuola, sviluppo sostenibile e innovazione

0 votiPassa dalla Scuola il futuro del Pianeta. Generazioni future, vanno educate allo sviluppo sostenibile e all’importanza di tecnologie in grado di favorire una vita sana e prospera per l’umanità preservando ambiente, economia, società ed istituzioni. Ecco perché il ruolo della scuola è fondamentale. di Maria Chiara Pettenati   Lo sviluppo sostenibile passa necessariamente dall’uso di tecnologie in grado di soddisfare i bisogni delle persone (cibo, energia, mobilità) senza distruggere…

Arvia, insegnante precaria

Arvia, insegnante precaria

0 votiAnna Maria Arvia “Le meravigliose avventure di un’insegnante precaria”. La vita dietro la cattedra, raccontati dall’interno, un continuo rimpallo di compiti, di doveri, senza un reale e costruttivo dialogo.  di Tatiana Vanini   Anna Maria Arvia, Le meravigliose avventure di un’insegnante precaria. L’autrice racconta la sua personale esperienza da precaria della scuola, che comincia dallo smarrimento che ha seguito la laurea, prosegue con la surreale esperienza della scuola di…

Avvicinare i ragazzi alla cultura del vino

Avvicinare i ragazzi alla cultura del vino

1 votoAvvicinare i ragazzi alla cultura del vino. Il Bere Consapevole, nelle scuole della Lombardia. Secondo l’Osservatorio permanente sui giovani e l’alcol, infatti, solo il 13,5% di mamme e papà di giovani di età compresa tra i 12 e i 14 anni ha affrontato esplicitamente il tema dei rischi e delle relative conseguenze derivanti dall’abuso di alcol; il 31,5% dei genitori non lo ha mai fatto. Redazione   Avvicinare i…

Insegnanti in Trentino, disegno di legge per il trasferimento

Insegnanti in Trentino, disegno di legge per il trasferimento

1 votoTrasferimento degli insegnanti in Trentino: domande dopo tre anni. Un disegno di legge per estendere la deroga. Redazione   Anche per il prossimo anno scolastico (2017-2018) gli insegnanti in servizio a tempo indeterminato – o trasferiti con mobilità territoriale o professionale da un’ altra provincia – presso le scuole statali del Trentino potranno fare domanda di trasferimento dopo tre anni di permanenza. Lo prevede un disegno di legge di…