Avevo freddo, poi l’amore

28 votiAvevo freddo. Palpiti. Il vero Amore conosce un solo linguaggio, quello dell’anima.  di Michele Luongo     Con lo sguardo lontano Ero solo Avevo freddo Nel vuoto di una gabbia   Sentivo il   palpito Ma non riuscivo A riconoscerlo. Lungo e silenzioso: l’inverno.   Senza Amore , avevo freddo .       Che emozione   Hai raccolto  la mia fragilità Con la beltà della dolcezza.   La carezza…

Adesso più vicini

Adesso più vicini

8 votiMamma, è un silenzio che mi fa male. Il tempo ci ha umiliato, feriti, allontanati. In noi il ricordo quello più grande: l’Amore di una Madre e di un Figlio. di Michele Luongo Adesso più vicini   E’ un silenzio che mi fa male Da molto non conoscevo lacrime Questo tempo ci ha percosso E l’egoismo ci ha umiliato Senza sentire Abbracci, carezze, sorrisi Cuori lontani, Dentro, così vicini…

Non piangere, vivi

27 votiNon Piangere. Lettura poetica in occasione del decennale del manifesto in difesa della lingua italiana. Non piangere,  vivi. Senza timore … Vivi,  la vita .  Il sorriso dei giovani ci raccontano  storie e carezze di nuvole bianche.  di Michele Luongo     Senza  Timore   Inutile lacrimare Per fare ridere I fantocci sulle poltrone.   Loro Ingordi del potere Non conoscono L’aspro dolore del cuore.   Oh  piccolo fiore, Aggrapparsi all’illusione E’…

Il pianto di Dio

3 votesPoi ritornando, triste e addolorato, dal sordo Silenzio e dal cieco Nulla, anche da loro volle qualcosa.. Cadendo, le sue lacrime lo esaudirono… di  Daniel Varujan     Il pianto di Dio        di  Daniel Varujan   Quando nello spazio non si era ritirato ancora il Nulla di questo Universo,io credo che Dio cercasse qualcosa,come rimedio alla ferita della noia. In un istante girò intorno alla spazio,e non trovo…