Fallaci, una solitudine piena di vita

Fallaci, una solitudine piena di vita

Una solitudine piena di vita. Oriana Fallaci scomoda per tutti. Non piangeva mai, Oriana, perché aveva imparato a non avere paura di avere paura.  di Pier Luigi Vercesi  Oriana Fallaci, una solitudine piena di vita. Confessò di aver pianto rare volte e mai mentre gli altri cercavano una lacrima di paura o di dolore sotto ai suoi occhiali scuri. Uscita dalla camera mortuaria di Alekos Panagulis, l’amore della sua vita,…

Haber, nel suo padre giocato fra manifestazioni affettive e bruschi rientri

Haber, nel suo padre giocato fra manifestazioni affettive e bruschi rientri

Alessandro Haber nel “Il Padre” di Florian Zeller, con Alessandro Haber, Lucrezia Lante Della Rovere.  Il realismo di una malattia, l’alzheimer. Il contesto familiare, la soluzione sarà meno cruenta, ma inevitabilmente.  di Maricla Boggio    Alessandro Haber nel personaggio “Il Padre”.  Il realismo di una malattia – l’alzheimer – si trasforma nel testo di Florian Zeller in un punto di riferimento per una sorta di esemplare carrellata sugli affetti, i…

Antonio, Poesie ritrovate scritte in anni diversi

Antonio, Poesie ritrovate scritte in anni diversi

Antonio D’Alessio. La sua non è semplice poesia, è qualcosa che viene dal più profondo, è un canto, il canto dell’anima. Tante domande essenziali, quesiti che non sono infrequenti,  cerca una risposta che ognuno crede di trovare, ma che non è mai quella giusta, e lui invece probabilmente…  Renzo Montagnoli   Antonio, Poesie ritrovate scritte in anni diversi. Poesia dell’anima – Ho tenuto a lungo sul comodino questo libriccino donatomi…

Antonella Monti, Mio Padre

Antonella Monti, Mio Padre

Antonella Monti, Mio Padre, a volte basta uno sguardo, o una semplice frase, l’ultima: “Ti Voglio Bene”… una carezza.  di Michele Luongo   Mio Padre non è solo il titolo della raccolta di Antonella Monti, edita da Vitale Edizioni, tra le righe versi d’immensa ricchezza per un intenso e profondo sentimento paterno; figura alla quale troppe volte diamo il tutto per scontato, senza sapere ascoltare i suoi silenzi, vedere oltre il…

Gli occhi del padre

I versi della poesia di Maria Di Lorenzo,  inducano alla ricerca, alla riflessione, cosa mai  abbastanza per i moderni giovani sempre più travolti dal “simbolismo dell’apparenza” dimenticando il significato del passato, dell’origine, magari ricordando “Gli Occhi del padre” nei naufragi quotidiani. ( Michele Luongo )    Gli occhi del padre                       (di Maria Di Lorenzo) Ti seguono ancorati seguonoovunquese cammini per stradati rechi al lavoronon ti lasciano sologli occhi del…