Dal coronavirus la cruda realtà della politica italiana

Dal coronavirus la cruda realtà della politica italiana

L’emergenza Coronavirus ha messo in risalto la cruda realtà dell’inadeguatezza della politica italiana. Una gestione e una comunicazione disastrosa. Migliaia e migliaia di morti, là, il vuoto della politica. di Michele Luongo  L’emergenza Coronavirus ha messo in risalto l’inadeguatezza della politica italiana, messa di fronte allo specchio ha dimostrato che la politica delle parole non è servita e non serve a nulla, è la cruda realtà. Una consapevolezza che deve…

Conte con tutta la buona volontà

Conte con tutta la buona volontà

Conte, il Decreto e la Carta.  Il pasticcio giuridico e istituzionale. Un minimo di normale cautela istituzionale avrebbe dovuto consigliare. Non si capisce forse neppure lui sa bene. Redazione  Riportiamo un chiaro articolo di Vincenzo Vitale dall’quotidiano l’ Opinione delle Libertà, dal titolo “Conte, il Decreto e la Carta”. Che combina Giuseppe Conte? Davvero, con tutta la buona volontà, non si capisce. E non si capisce perché forse neppure lui…

Un pessimo spettacolo della politica

Un pessimo spettacolo della politica

Con questa crisi di governo stiamo assistendo a un pessimo spettacolo della politica. Gli interessi dei palazzi dei poteri propendono per un governo di Conte bis, infischiandosene dei cittadini, compromettendo la stessa credibilità del Paese. di Michele Luongo  Pessimo spettacolo della politica. Dopo tutto quello che è successo e sta succedendo in Italia, è davvero difficile trovare delle logiche e reali spiegazioni. Il punto, a mio avviso, è tutto nella Carta…

Sovranismo. Europa, campagna elettorale, contrapposizioni

Sovranismo. Europa, campagna elettorale, contrapposizioni

Germania e Francia, la “fattoria degli animali” che spiega il sovranismo. La campagna elettorale per le prossime elezioni europee è sempre più caratterizzata dalla contrapposizione. Dov’era l’Ue … di Augusto Lodolini   Il “sovranismo”, parola-chiave di queste europee, è un termine coniato apposta per squalificare chi si oppone all’Europa tecnocratica. La campagna elettorale per le prossime elezioni europee è sempre più caratterizzata dalla contrapposizione tra “europeisti” e “sovranisti”, in un’ottica…

Voto Si, per un segnale preciso di svolta

Voto Si, per un segnale preciso di svolta

Voto Si, il Popolo italiano deve dare il proprio concreto segnale e fare capire in modo chiaro che basta con i giochi della vecchia politica. di Michele Luongo  Sui Social media sembra impressionante il battage posto contro il referendum per una riforma costituzionale cui si voterà il prossimo quattro dicembre. Una situazione che ha fatto breccia nell’area populistica e leggo di espressioni in tal senso anche da parte dei giovani,…

Riforme, ma non dovevano abolire il Senato

Riforme, ma non dovevano abolire il Senato

Riforme, ma non dovevano abolire il Senato, non era questa la volontà dei cittadini? Sarà nuova camera con consiglieri regionali e sindaci. Il Popolo è raggirato e i politici lo rappresentano sempre meno.   di Michele Luongo Riforme. Viviamo in un Paese l’Italia che probabilmente è o sarà oggetto di studio nelle migliori università del mondo. Un intreccio di filosofia politica con radici monarchiche e poteri temporali che in un’ubriacatura…

Renzi. Democrazia con voto di fiducia

Renzi. Democrazia con voto di fiducia

Parlamento una legge all’anno. Il resto si delega a spese della democrazia. Il voto di fiducia è una forma di ricatto. Abolizione delle Province. Neanche a parlarne: Delrio ha creato 25mila nuovi consiglieri e 5mila assessori in più. Dei sbandierati 2 miliardi di euro di risparmio scendiamo a soli 35 milioni di euro. Briciole. Redazione   A Renzi la Repubblica non piace tanto meno l’idea del dibattito. Su 630 deputati,…