Stoccolma e i suoi colori, un ritratto di vita

2 votes
image_pdfimage_print

Stoccolma, la capitale della Svezia, è una continua e piacevole sorpresa. Luce, acqua, verde, e lo spirito dei stoccolmesi con quella voglia di vivere l’atmosfera dei suoi colori
di Michele Luongo

Stoccolma e i suoi colori, un ritratto di vitaStoccolma con i suoi splendidi colori pieni di fascino in ogni stagione  e di quell’atmosfera unica delle tipiche città del nord, ti incanta e si lascia ammirare. La capitale della Svezia, è una continua sorpresa, dall’imperante luce dei mesi estivi con giornate lunghissime anche con 18 ore di luce, a quelle cortissime dell’inverno con il buio già alle quindici, ma non è difficile assistere ad affascinanti tramonti.

Stoccolma la città dell’acqua, si espande su 14 isole, collegate da 57 ponti, dal lago Mälaren al Mar Baltico, e tanto verde: aiuole, giardini, distese di parchi, boschi, un insieme che rilascia il piacere del vivere in armonia e nel rispetto dell’essere.

Stradine acciottolate nel centro storico Gamla Stan, con la sua piazza che è il cuore medioevale, qui si trova il Palazzo Reale, la Cattedrale, e il Palazzo della Borsa, che ospita anche il Museo del Nobel con i suoi archivi audio dei discorsi tenuti in occasione del ritiro del premio. Poco distante il Municipio di Stoccolma, importante e significativa l’architettura in stile romanico svedese, composto di otto milioni di mattoni, sulla guglia, alta 106 metri, dominano le Tre Corone dorate, simbolo del potere della Svezia. All’interno si tiene anche il ricevimento dei Premi Nobel; da non perdere la visita al Salone Dorato, completamente decorato con mosaici a 18 milioni di tessere d’oro.

Fuori dal Gamla Stan, il Teatro dell’Opera Reale Svedese, e il Teatro Reale Drammatico, formazione artistica di pregio per grandi artisti tra i quali Ingmar Bergman e Greta Garbo. Difatti un ruolo importante ricopre l’arte cinematografica svedese.

Lo Shopping è un vero piacere, assolutamente da provare e visitare lo storico Nordiska Kompaniet, abitualmente chiamato NK, boutique come salotti, bar eleganti. E il moderno Mood Stockholm, molto caratteristico con richiami alla natura e durante la pausa shopping una variopinta offerta gastronomica.

Stoccolma e i suoi colori, un ritratto di vitaUn architettura storica, e una moderna con un design semplice, soprattutto funzionale con particolare attenzione allo spazio, alla luce, in una felice armonia paesaggistica. Un armonia che si sente, si tocca, si vede ed il miglior modo è quello di lasciarsi a piacevoli passeggiate sia nel centro che in periferia, lungo il mare Baltico o lungo il lago Mälaren (I due sono collegati mediante un sistema di chiusa), naturalmente un gita in battello oltre che permettere di vivere l’esperienza della chiusa con l’acqua che si abbassa, si possono ammirare le isole dell’arcipelago, i boschi, le coste, l’architettura, la natura, e naturalmente fare tappa al Castello di Drottningholm con il Teatro Drottningholm, il Padiglione Cinese e un meraviglioso Parco; dal 1981 è la dimora permanente della famiglia reale.

Uno dei modi ideali per visitare Stoccolma è munirsi della Stoccolma Pass, che permette di visitare musei e attrazioni, usufruire di battelli e l’Hop Off Bus, gratuitamente. A proposito di musei da visitare è certamente Il Museo Vasa, dove si trova il Vascello Vasa (Nave di Sua Maestà), l’unica nave del 1600 al mondo, 69 metri di lunghezza, abbellita da centinaia di sculture intagliata. Nel 1628, nel corso del suo primo viaggio inaugurale, la nave affondò davanti le coste di Stoccolma e fu recuperata solo nel 1961, dopo ben 333 anni. Ci sono voluti cinquant’anni per restaurarla in modo attento e preciso e restituirla al sua antico e breve splendore.

Il Moderna Museet, il Museo d’Arte Moderna, con un importante collezione d’arte dal Novecento ad oggi con opere di artisti come Picasso, Dalì, Matisse solo per citarne alcuni. E per gli amanti della musica non può mancare una visita all’ABBA Museo, una mostra permanente del famoso gruppo degli Abba, con strumenti, cimeli, interattivo, cantare, ballare, mixare e provare abiti virtuali.

Quasi una tappa obbligata per conoscere lo spirito dei svedesi è il Museo Skansen, un museo a cielo aperto, amato da grandi e piccoli, palazzi storici in miniatura, botteghe e laboratori artigianali, acquario, lo zoo con orsi, linci, lupi, alci, foche, bisonti europei, e tanti altri animali.

La Svezia, Stoccolma danno molto valore alla famiglia, ai bambini con concrete politiche di sostegno, senza trascurare, naturalmente l’aspetto turistico che incoraggia il turismo familiare, Junibacken, è il luogo simbolo di tale aspetto con parchi e giochi divertimento, ambiente e personaggi delle fiabe, come la Casa del famoso personaggio Pippi Calzelunghe.

A Stoccolma a fine pomeriggio l’aperitivo è un rito, è uno stare insieme cosi come sulla Birger Jarlsgatan dove troviamo Stureplan un area con negozi e ristoranti esclusivi, un po’ il luogo di ritrovo dei giovani vip, ma ogni bar, locale, e gli stessi hotel con magnifiche terrazze l’aperitivo diviene un piacere unico.

Una cucina tipica che si affianca a quella internazionale è in grado di soddisfare i palati con prelibate pietanze a base di pesce, selvaggina e verdure, da provare le ottime polpette svedesi accompagnate da marmellata di mirtilli neri, rossi o lamponi artici, ad esempio è ottima la cucina del Market Restaurant dell’hotel Scandic Continental. E a proposito di dove alloggiare l’Hotel Radisson Blu Royal Viking Hotel è ideale per posizione e comfort, come l’hotel Scandic Continental, e ha propria una magnifica terrazza sia per l’aperitivo che per il dopo cena, con musica.

A Stoccolma le lunghe giornate estive sono un invito a passeggiare nei parchi, nei boschi, mentre l’inverno con il lago e i canali ghiacciati è un piacere pattinare e svolgere gli sport invernali, ma sia d’estate che d’inverno la bellezza dei tramonti e quell’atmosfera nordica rilascia un romanticismo da saper cogliere.

Atterrati all’Aeroporto di Arlanda nel prendere il treno l’Arlanda Express (in 20 minuti si è in centro a Stoccolma), notiamo luce e pulizia, panchine di legno, armoniche con un tablet incorporato che possiamo scorre immagini della città, già di per sé un eccellente biglietto da visita. Stoccolma è una citta da scoprire, è una continua e piacevole sorpresa, scorci unici, momenti da ammirare e da vivere, l’acqua, il verde, l’atmosfera, il cielo, i tramonti, un meraviglioso ritratto di vita.

Stoccolma e i suoi colori, un ritratto di vitaStockholm Visitor Center – Sergels Torg 5 – Stockholm
 Phone: +46 (0)8-508 285 08 (-  https://www.visitstockholm.com/it/  )

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (05/10/2019)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini