Andaz kitchen with an italian touch

5 voti
image_pdfimage_print

Andaz Kitchen & Bar all’Andaz Wall Street Hotel, con lo chef Pietro Consorti, gusto e creatività in una simbiosi di style americano e italiano. Sorprendente il Tuscan Kale Salad per un sapore unico.
di Michele Luongo

New York – Andaz kitchen with an iAndaz kitchen with an italian touchtalian touch, nel cuore del centro finanziario a Wall Street. Il ristorante è parte dell’Andaz Wall Street Hotel, sotto l’effige del Guppo Hyatt, con un design accattivante perfettamente in stile con il contesto dell’ambiente. Momenti di un breve lunch o di una cena diversa, easy, all’Andaz Kitchen & Bar con lo chef toscano Pietro Consorti, e il suo team è più che un piacere è una esperienza gastronomica.

Il locale si presente con un lungo ed elegante bancone in legno e vetro, con comode sedute, ideale per i momenti di favolosi drink in stile americano, la sala ha tavoli di legno, senza tovaglie, le sedute sono comode, e le ampie vetrate riflettono luce naturale ed arricchiscono il design moderno per una piacevole atmosfera.

Il personale è gentilissimo, ci accompagna al tavolo, notiamo che su ogni tavolo c’è il lume acceso. Nel calice la delicata freschezza di un riesling Wagner, 2017, di New York. Ed ecco “Crudite & Cashew Hummus” mini carote, ravanello, sedano, cuori di radicchio, presentati in ciotola di ghiaccio, croccantezza e freschezza da intingere in un leggerissimo hummus di anacardio.

“Prosciutto Crudo & Tomatoes”, un assaggio classiche bruschette al pomodoro e prosciutto crudo. E tre mini hamburg “Pork Slider”, con succulenta carne di maiale e zucchine in salamoia. Poi, “Braised Short Ribs”, costine brasate, delicato formaggio, cipolline sottolio e mais, un meraviglioso insieme di sapori, gusto italiano e americano.

In sottofondo ascoltiamo della piacevole musica, l’ambiente è gioioso e la freschezza, la croccantezza del  “Tuscan Kale Salad”, cavolo toscano con note del cavolo rapa fritto, colature di alici, basilico tailandese, e tocchi di arachidi, è una vera sorpresa, lo chef Pietro Consorti ci ha regalato dei sapori autentici , l’aromaticità, il gusto ogni boccone un continuo susseguirsi di wow, una portata da non perdere nella sua semplicità sprigiona una ricchezza gustativa che lo chef con maestria ha saputo equilibrare. Ed è sulla stessa linea il la “Red Endive salad”, delicate e croccanti verdure con un felice gioco di consistenze.

Andaz kitchen with an Italian touch. Ogni portata all’apparenza semplici, sono curate nel dettaglio, e sprigionano una ricchezza di sapori, di profumi, come la classica “Lasagne alla Bolognese” nulla da eccepire, con la variante della presentazione su una base di cremoso formaggio, gusto e leggerezza per una evidente eccellenza della materia prima.

Una propensione dello chef Consorti, che ritroviamo con il “Salmon, charred cabbage, sweet and sour tomatoes, herb salad”, tradizione e creatività per un american style dal tocco italiano (with an Italian touch), salmone, cavolo carbonizzato, pomodori in agrodolce, sapore intensi, in perfetta armonia.

Bella serata all’Andaz kitchen, che si conclude con il classico dessert: “Tiramisù- warm and cold”, servito nel bicchiere, caldo e freddo in cremosità, non è il solito tiramisù. Una cucina che rilascia il piacere dei sapori e invita a ritornare. 

Andaz Kitchen & Bar
Andaz Wall Street Hotel
75 Wall St, New York, NY 10005, Stati Uniti
Call. +1 212-590-1234-
https://www.hyatt.com/en-US/hotel/new-york/andaz-wall-street/nycaw/dining

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (26/10/2019)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini