Focaccine di patate

1 voto
image_pdfimage_print

Le focaccine sono buone appena cotte, aggiungete un pizzico di sale sopra se gradite e tagliatele a metà per farcirle come più desiderate.
di Giorgia Piras

 

focaccina-di-patateQueste focaccine fatte con le patate che gli conferiscono una morbidezza e sofficità sono ottime, in tutta la loro semplicità ma anche farcite sia con il dolce sia con il salato.  
Formate una palla che metterete a lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio coperto da un canovaccio.

Ingredienti:

180 g di farina di manitoba

 420 g di farina 00

10 grammi di lievito di birra

200 o 230 g di acqua a temperatura ambiente

4 patate piccole bollite (200 – 220 g)

50 ml di latte

15 g di sale

5 g di zucchero

olio per friggere

Procedimento:
Intiepidite leggermente il latte e stemperate al suo interno il lievito con lo zucchero, mescolate e lasciate riposare per 5 minuti.
Riducete le patate in purea e tenetele al caldo.
Mettete la farina in planetaria, le patate e il lievito sciolto precedentemente, cominciate ad impastare e aggiungete acqua quanto basta fino a rendere l’impasto liscio ed elastico. Tenete presente che non è detto che l’acqua serva tutta a volte dipende dalla farina e dal tempo per cui regolatevi voi sul quantitativo.
Formate una palla che metterete a lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio coperto da un canovaccio.
Una volta che l’impasto è lievitato formate delle palline di ugual peso e riponetele nuovamente a lievitare.
Per quanto riguarda la lievitazione varierà a seconda della temperatura che avrete in casa per cui dovrebbero bastare 3 o 4 ore.
Quando saranno belle gonfie prendetene una e con le dita delle mani schiacciatele leggermente e mettetele a friggere in olio caldo possibilmente di arachidi che mantiene più costante la temperatura.
Proseguite con la frittura, colate e riponetele su di un piatto ad asciugare leggermente con carta assorbente.

Le focaccine sono buone appena cotte, aggiungete un pizzico di sale sopra se gradite e tagliatele a metà per farcirle come più desiderate.  ( http://giorgiapassionecucina.blogspot.it )

 

  di Giorgia Piras
   (31/01/2015)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini