Eventi , Innsbruck estate, musica, danza, mostre e sport

1 voto
image_pdfimage_print

Innsbruck (Austria). Musica, danza, mostre e tanto sport: un cartellone ricco di eventi per l’estate.   Suggestive serate, intriganti note jazz, arpeggi di musica antica, mostre
Redazione

 

Eventi , Innsbruck estate, musica,danza, mostre e sportInnsbruck (Austria). Musica, danza, mostre e tanto sport: un cartellone ricco di eventi per l’estate.   Suggestive serate, intriganti note jazz, arpeggi di musica antica, mostre ma anche avvincenti sfide sportive. La Capitale delle Alpi propone un cartellone ricco di appuntamenti per l’estate 2017.  L’estate diventa così il momento ideale per regalarsi una vacanza tra città e montagna.

Eventi, Innsbruck, Una…Montagna di Eventi . SAVE THE DATE : 21 – 25 giugno 2017: Crankworx 30 agosto – 10 settembre 2017: Campionato mondiale Juniores di arrampicata 20 giugno – 14 luglio 2017: Tanzsommer Festival 20 – 23 luglio 2017: New Orleans Festival Jazz 3 – 30 luglio 2017: Concerti Promenade 18 luglio – 27 agosto 2017: Festival della musica antica 15 giugno – 8 ottobre 2017: “Ferdinando II, i 450 anni del principe del Tirolo”

Crankworx, a Innsbruck il più grande gravity mountain bike festival del mondo dal 21 al 25 giugno 2017 Un mega evento sportivo porta a Innsbruck spettacolari gare e acrobazie in sella alla mountain bike, accompagnate da musica e da un ricco programma collaterale. Il Crankworx, il più grande festival di mountain bike gravity al mondo, farà per la prima volta tappa nella Capitale delle Alpi, dal 21 al 25 giugno 2017. I preparativi sono già in pieno corso per offrire agli atleti le migliori condizioni di gara e promuovere l’intera regione tirolese quale meta imperdibile per gli appassionati di mountain bike. Gli spettatori potranno assistere gratuitamente ai contest che si svolgeranno al Bike Park Innsbruck di Mutters e Götzens. E per sfruttare al meglio il tempo, tra una gara e l’altra, si potrà partecipare a escursioni in bici nel resto del Tirolo. Inoltre, con la Bike City Card si potrà accedere a tutti i percorsi per bici attorno a Innsbruck.

I migliori atleti al mondo si sfideranno nelle gare di slopestyle, dual speed & style, whip-off, pump track e downhill. Accanto all’élite mondiale dei professionisti, anche i biker dilettanti potranno concorrere al downhill del Crankworx di Innsbruck. Il Götzner Trail, inaugurato nel 2016, sarà il palcoscenico della gara di downhill. Tutte le altre gare si svolgeranno sempre al Bike Park Innsbruck alla stazione a valle dell’impianto Muttereralmbahn, con ingresso gratuito a tutti gli eventi.

Il Grande Finale, nonché il contest più prestigioso del programma del Crankworx a Innsbruck, si terrà domenica 25 giugno 2017 a partire dalle ore 15.30 a Mutters: la gara di slopestyle. In questa sfida gli atleti faranno onore al mountain bike gravity e dimostreranno ciò che è possibile e fattibile su “boner logs, wallrides, table tops e step ups”: freeride d’eccellenza in mountain bike. L’unico limite è posto dalla gravità.

Il Crankworx è un evento prestigioso e la città di Innsbruck è riuscita ad assicurarsi anche l’edizione del 2018. Sempre nel 2018, dal 22 al 30 settembre 2018, un altro importantissimo evento vedrà protagonista la Capitale delle alpi: il Campionato del mondo di ciclismo su strada. http://www.crankworx.com/festival/innsbruck/

Campionato mondiale Juniores di arrampicata sportiva dal 30 agosto al 10 settembre 2017 Le star dell’arrampicata di domani si incontreranno a Innsbruck per il Campionato mondiale 2017 di arrampicata sportiva per ragazzi & juniores. Con il suo centro d’arrampicata Wettklettern la città di Innsbruck ospiterà la prestigiosa competizione, che anticipa l’evento del prossimo anno. Nel 2018 infatti si terranno nella Capitale delle Alpi i Campionati Mondiali di arrampicata. Dal 6 al 16 settembre 2018 i migliori climber del mondo si sfideranno nel nuovo centro di arrampicata, l’Olimpiahalle, un’innovativa struttura di 5.500 metri quadri in grado di offrire tutto ciò che un arrampicatore desidera, sia all’interno che all’esterno.

Tanzsommer Festival dal 20 giugno al 14 luglio 2017 Ogni estate, corpi scolpiti si esibiscono sui palcoscenici di Innsbruck con movimenti aggraziati. Il Tanzsommer porta ogni anno compagnie di ballo internazionali nella capitale delle Alpi, che danno vita a spettacoli di danza di altissimo livello, dal balletto classico alle performance di compagnie di aborigeni australiani.

Volete vedere ballare Beethoven? Due spettacoli intitolati “Beethoven! The next level” chiuderanno la rassegna di danza di quest’anno. Ma anche l’inizio sarà incredibile con l’arrivo della particolarissima compagnia di ballo Stomp a Innsbruck. Nessuno, prima d’ora, ha mai provato tanta gioia nel riutilizzare rifiuti e vecchi oggetti in metallo come questa ensemble. Con la loro performance di danza, famosa in tutto il mondo e i ritmi irresistibili creati utilizzando bidoni della spazzatura, schiocchi di dita, battiti e colpi di scopa, la formidabile truppa di Stomp si esibirà al Congress di Innsbruck. Dal 20 al 25 giugno 2017 i ballerini affascineranno il pubblico con la loro energia sfrenata. Sarà quindi la volta delle compagnie europee, come l’austriaca Hungry Sharks. Attraverso i loro stili di ballo urbani, narrano di incontri interpersonali e di temi d’interesse sociale. (  http://www.tanzsommer.at/  )

Concerti Promenade – 3-30 luglio 2017 Una semplice passeggiata per le vie della città si trasforma in un evento. Il cortile interno del Palazzo imperiale Hofburg ospita, dal 3 al 30 luglio 2017, gruppi di musicisti di livello nazionale e internazionale, tra cui bande di fiati, svariate orchestre e un coro. Tutti gli ensemble presenti si riallacciano a un’antica tradizione austriaca, come sottolinea Alois Schöpf, il direttore artistico: “avvicinare il pubblico, con orecchiabili serenate, ai vertici dell’arte musicale, presentata in forma leggera e facilmente apprezzabile”. Nei primi anni il centro di questo grande evento musicale era dato dalle famose opere risalenti al tempo della monarchia austriaca, ora invece si sta indirizzando verso il classico moderno. Vengono magistralmente eseguite trascrizioni di rinomate opere del XVIII e XIX secolo, musica di intrattenimento viennese e accattivanti marce. Questa irresistibile serie di concerti ospiterà anche quest’anno, bande militari, orchestre della polizia e orchestre civili, bande di ottoni, brass band e altri gruppi musicali di vario genere. Le orchestre di professionisti trovano spazio al pari di orchestre giovanili, le bande militari affiancano i gruppi musicali in costumi tradizionali. Tra gli ospiti si contano l’ensemble olandese DSS Muziekvereniging Door Samenwerking Sterk, la Orkester Slovenske Vojske, l’orchestra filarmonica di fiati della Sassonia e il corpo musicale delle forze armate federali tedesche. Dal Tirolo provengono, tra gli altri, i suonatori di legni dell’Orchestra Sinfonica Tirolese di Innsbruck, la banda cittadina di Landeck e la Brassband Fröschl Hall. Oltre 30 serate con ingresso gratuito: musica romantica e pezzi trascinanti, brani ricchi di brio e irresistibili ballabili, opere classiche e composizioni moderne. In tutta questa varietà c’è comunque un punto in comune: la meravigliosa atmosfera che si crea nella corte del palazzo imperiale Hofburg di Innsbruck, quando una lunga giornata estiva sfuma dolcemente in una tiepida notte romantica. ( http://www.promenadenkonzerte.at/  ) New Orleans Jazzfestival  dal 20 al 23 luglio 2017 New Orleans approda a Innsbruck con il New Orleans Jazzfestival. La città sul Mississipi e la città sull’Inn sono gemellate e il segno più evidente di questo gemellaggio, è proprio il Jazz Festival. Dal 20 al 23 luglio 2017 ci si potrà ritrovare sulla piazza del mercato, Marktplatz di Innsbruck, in molte altre piazze della città e in svariate location del centro, per immergersi completamente nel mondo musicale dell’America del sud. Gli allegri concerti dal vivo delle star dello scenario musicale di New Orleans porteranno nella Capitale delle Alpi i suoni contemporanei della città americana. New Orleans Jazz, Rhythm & Blues, Zydeco, sonorità e ritmi che ricordano e fanno rivivere famosi musicisti quali Louis Armstrong, Sydney Bechet, Fats Domino o Mahalia Jackson. Ma le sponde del Mississippi non sono le sole ad aver dato i natali a vivaci musicisti… anche in riva all’Inn si trovano personaggi di tutto rispetto: è per questo che il direttore del Festival Markus Linder invita al New Orleans Jazzfestival anche complessi musicali tirolesi. Lo stesso Linder parteciperà attivamente, come presentatore, ma anche tastierista in accompagnamento ad alcuni brani. Capita inoltre che le manifestazioni musicali in programma si trasformino in vere e proprie Jam Sessions, con band e complessi che si mescolano allegramente tra loro, coinvolgendo il pubblico e contribuendo a consolidare concretamente un gemellaggio armonioso e duraturo tra Innsbruck e New Orleans. ( http://www.neworleansfestival.at/ )

Festival della musica antica dal 18 luglio al 27 agosto 2017 Nel XVI e XVII secolo Innsbruck era un centro importante per i migliori compositori di tutto il mondo. Sfarzose rappresentazioni operistiche fecero della Capitale delle Alpi una metropoli per gli appassionati di musica. Dal 1976 gli amanti della cultura rivivono questa epoca fiorente con il Festival della Musica Antica, dedicato a capolavori musicali del XVI e del XVII secolo. Ogni estate gli appassionati di musica raggiungono la Capitale delle Alpi per ascoltare melodie barocche e rinascimentali e ammirare opere sceniche ricche di pathos. Cantanti internazionali, ensemble e orchestre interpretano le opere di compositori famosi. I concerti e le opere vanno in scena in diverse location di Innsbruck e dintorni, tra cui la Sala Spagnola del Castello di Ambras, particolarmente suggestiva, grazie al pregiato soffitto a cassettoni finemente decorato. Ma gli spettacoli si tengono anche in altri luoghi particolarmente suggestivi della città come il teatro regionale Tiroler Landestheater e il Palazzo Imperiale. Quest’anno, in occasione del 450° anniversario dalla nascita di Claudio Monteverdi (1567-1643), il Festival di Innsbruck coglie l’occasione per celebrare l’amore e la passione per la musica, evidenziando quanto sia stata grande l’influenza di Monteverdi sui compositori successivi.

Appuntamento da non perdere in occasione delle settimane della musica antica, la festa del Castello di Ambras in programma per il 15 agosto 2017. In questa occasione il parco del castello si trasforma in un grande scenario per una festa rinascimentale per grandi e piccoli. L’ingresso alla festa del castello è gratuito. ( http://www.altemusik.at/  )

Ferdinando II, i 450 anni del principe del Tirolo dal 15 giugno all’8 ottobre 2017 Turbanti del XVI secolo, corazze di samurai, armature di cavalieri, busti romani, lastre sepolcrali, brocche, statuette e giocattoli. C’è forse qualcosa che Ferdinando II non abbia collezionato? Ed è proprio grazie alla sua passione per il collezionismo l’arciduca asburgico viene considerato oggi uno dei padri fondatori del concetto di museo contemporaneo. I suoi tesori dovevano essere custoditi bene, ma anche ammirati. Per questo Ferdinando II decise di costruirvi attorno un castello intero: il Castello di Ambras. 450 anni fa Ferdinando si trasferì a Innsbruck, con il titolo di principe del Tirolo. In occasione di questa ricorrenza gli viene dedicata una grande mostra, proprio nel luogo in cui sono conservati ancora tutti i suoi preziosi oggetti: il Castello di Ambras che dal 15 giugno all’8 ottobre 2017 ospiterà la mostra temporanea “Ferdinando II, i 450 anni del principe del Tirolo”.

Il castello faceva da dimora anche alla seconda grande passione di Ferdinando: sua moglie Philippine Welser. La sposò di nascosto, senza il benestare del padre, l’imperatore. Anche la consorte, esperta di erbe officinali, lasciò la sua impronta nel castello di Ambras. La sua rinomata stanza da bagno è una rarità: si tratta, infatti, dell’unico bagno completamente conservato del XVI secolo. Un vero e proprio tempio del benessere con una vasca da bagno grandissima, un locale sauna e una caldaia. L’ingresso alla mostra temporanea comprende anche la visita di questa attrazione. Ma i protagonisti indiscussi della mostra restano gli oggetti curiosi che Ferdinando II seppe raccogliere nel corso della sua vita. Una mostra avvincente, grazie anche alla collaborazione del Kunsthistorisches Museum di Vienna, arricchita di oggetti nuovi rispetto all’esposizione permanente. ( http://www.schlossambras-innsbruck.at/  ) Eventi , Innsbruck estate, musica,danza, mostre e sport.

INFO: Innsbruck Tourismus, tel. +43-512-59850 –  https://www.innsbruck.info/it/

 

    Redazione
 (01/06/2017)

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini