The Wine Net, soddisfazione delle cooperative

1 voto
image_pdfimage_print

The Wine Net, la soddisfazione delle cooperative di fare rete, seguendo con professionalità le dinamiche dei mercati. Vinitaly Preview Dinner con lo spirito della convivialità
di Michele Luongo

 

The Wine Net, primo network che ha riunito sei cooperative dell’eccellenza vinicola italiana, interessando cinque regioni, per 4,092 ettari, e lo sviluppo di ben 27 milioni di bottiglie di vino di qualità: Cantina Valpolicella Negrar, Cantina Produttori di Valdobbiadene – Val D’Oca, Cantina Pertinace, Cantina Frentana, Cantina Cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano, CVA Canicattì.

Un modo di fare impresa moderno, relazionandosi, confrontandosi, uscire dagli schemi, come nell’organizzare la Vinitaly Preview Dinner The Wine Net, di sabato 04 aprile, un incontro informale con gli operatori del settore e la stampa internazionale, con i soci, e wine lovers presso la bella location del Winter Garden dell’hotel Crowne Palace di Verona.

Il Winter Garden è arredato con eleganza, e la serata scorre piacevolmente con note musicali contemporanee, intorno ricche e abbondanti isole gastronomiche con i vini delle cantine produttrice.
I presidenti e direttori delle cantine: Aldo Franchi per la Cantina Produttori di Valdobbiadene – Val D’Oca, Daniele Accordini  per la Valpolicella Negrar, Benedetto Grechi per  la Cantina cooperativa dei Vignaioli del Morellino di Scansano, Giovanni Greco per la CVA Canicattì, Carlo Romanelli per la Cantina Frentana, Cesare Barbero per Cantina Pertinace, presentati dal direttore di Wine Meridian Fabio Piccoli, si sono mostrati e hanno dichiarato piena soddisfazione del network  The Wine Net, una famiglia allargata che riunisce lo spirito cooperativo con una presenza più qualificata e professionale sui mercati nazionali e internazionali.

The Wine Net, sei cooperativa che esprimono il territorio italiano con una produzione importante: Cantina Valpolicella Negrar : Valpolicella, Verona (Veneto),  con vini: Amarone, Recioto, Ripasso, Valpolicella Classico;
Cantina Produttori di Valdobbiadene -Val D’Oca , Valdobbiadene (Veneto), con vini: Valdobbiadene Superiore DOCG, Asolo Superiore DOCG e Prosecco DOC;
Cantina Pertinace,  Tresio (Piemonte), con vini: Barbaresco (Piemonte), con vini: Barbaresco Docg, Langhe Nebbiolo Doc, Dolcetto d’Alba Doc, Barbera d’Alba Doc, Moscato d’Asti Docg and Barbera d’Asti Docg ;
Cantina Frentana  Chieti (Abruzzo), con vini: Montepulciano d’Abruzzo DOC, Pecorino DOC, Cococciola DOC, Trebbiano d’Abruzzo DOC;
Cantina Cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano, Scansano, Grosseto (Toscana), con vini: Morellino di Scansano DOCG, Vermentino Igt, Maremma Toscana, Toscana Igt;

CVA Canicattì, Agrigento (Sicilia), con Vini: Nero d’Avola, Grillo, Catarratto, Inzolia.

Il fine della serata, relazioni e convivialità, è riuscito magnificamente, gli ospiti hanno potuto colloquiare direttamente con i produttori ascoltarne i pareri e comprendere le dinamiche dei mercati, che necessitano di strategie moderne come quelle The Wine Net, un moderna piattaforma con lo spirito della cooperazione. ( http://www.thewinenet.com/  )

 

di Michele Luongo ©Riproduzione riservata
                  (15/04/2019)

 

 

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini