Ristoranti del Buon Ricordo, new entry

1 voto
image_pdfimage_print

Ristoranti del Buon Ricordo, la prima associazione fra ristoratori nata in Italia, nel 1964. A caratterizzare ciascun ristorante, e a creare fra loro un trait d’union, è il piatto-simbolo dipinto a mano dagli artigiani della Ceramica artistica Solimene di Vietri sul Mare.

Redazione

 

ristoranti-buon-ricordobuon-ricordo-new-entryRistoranti del Buon Ricordo, la prima associazione fra ristoratori nata in Italia, nel 1964, otto nuovi Ristoranti:  Ristorante Al Sole di Forni Avoltri (Udine), Ristorante La Pergola di San Daniele del Friuli (Udine), Storico Ristorante Al Ponte di Gradisca d’Isonzo (Gorizia), Ristorante Hotel Camino a Livigno (Sondrio), Ristorante 13 Giugno Brera di Milano, Osteria di Fornio di Fidenza (Parma), Trattoria Il Francescano di Firenze, Hostaria di Bacco di Furore (Salerno): dal Friuli Venezia Giulia alla Campania, sono questi gli 8 nuovi ristoranti che entrano a far parte nel 2017 dell’Unione Ristoranti del Buon Ricordo. Oltre un centinaio sono dunque i ristoranti associati al sodalizio, fondato nel 1964 per salvaguardare le tante tradizioni e culture gastronomiche del Bel Paese, che rischiavano di scomparire davanti alla moda allora in auge della cucina internazionale.

Cucina del territorio era allora, e lo è ancor oggi, la loro. Una cucina dove venivano privilegiati i prodotti a km zero ben prima che diventassero di moda e la tradizione culinaria regionale, ora come un tempo, viene valorizzata, coltivata, interpretata al passo con i tempi. A caratterizzare ciascun ristorante, e a creare fra loro un trait d’union, è il piatto-simbolo dipinto a mano dagli artigiani della Ceramica artistica Solimene di Vietri sul Mare su cui è effigiata la specialità del locale (che deve essere tenuta in carta tutto l’anno), che viene donato agli ospiti perché si ricordino della piacevole esperienza culinaria provata.

Ristoranti del Buon Ricordo. Queste le specialità delle new entry 2017: Gnocchi di pane con cavolo cappuccio e salsiccia per il Ristorante Al Sole di Forni Avoltri, Bocconcini di vitello in crosta di sesamo vestito di San Daniele e salsa Montasio per il Ristorante La Pergola di San Daniele del Friuli, Seppioline “in tecia” e sedano rapa per lo Storico Ristorante Al Ponte di Gradisca d’Isonzo, Arancini di Taroz per il Ristorante Hotel Camino di Livigno, Ravioli d’astice per il Ristorante 13 Giugno Brera di Milano, Guancialetti di maiale al forno con cipolle rosse di Parma caramellate per l’Osteria di Fornio di Fidenza, Fritto del Convento per la Trattoria Il Francescano di Firenze, Linguine alla colatura di alici secondo Erminia per l’Hostaria di Bacco di Furore.  (  www.buonricordo.com )

 

    Redazione
 (20/12/2016)

 

ViaCialdini è su www.facebook.com/viacialdini e su Twitter: @ViaCialdini